Stampa

Informazioni

Ai sensi e per gli effetti del Dlgs 160/2010 i procedimenti per avviare, modificare o cessare un'attività produttiva vanno presentati esclusivamente in modalità digitale attraverso lo sportello "SUAP ON LINE". L'utente registrato al servizio on line (imprenditore, professionista delegato o agenzia per le imprese) può presentare una pratica solo se in possesso di in indirizzo email PEC e di un dispositivo di firma digitale. Per tutte le altre attività non contemplate nella modulistica predisposta nello sportello "Suap On Line" le richieste dovranno essere inviate al Protocollo Generale, all' indirizzo di posta elettronica certificata.

Ubicazione: Via Michele Monaco, 92 -

Orari di apertura:

lunedì dalle 9,00 alle 11,00 dalle 16,30 alle 17,30
Martedì 9,00 12,00
Mercoledì 9.00 11,00 16,30 17,30
Giovedì 9,00 12,00
Venerdì 9,00 12,00

 

Telefono nr.: 0823/790032 - 790030 - 790062

Fax nr.: 0823/790099

Indirizzo P.E.C. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Responsabile Suap: Arch. Nicola Di Rienzo

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Responsabile del Procedimento: sig.ra Tommasina Iannotta

Email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


COS'E' il SUAP

il SUAP è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto:

- l'esercizio di attività produttive e di prestazione dei servizi (es. rilascio dell'autorizzazione all'esercizio dell'attività). Per attività produttive devono intendersi tutte le attività di produzione di beni e servizi, incluse le attività agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche e alberghiere, i servizi resi dagli intermediari finanziari e i servizi di telecomunicazioni (art. 1, co. 1, lett. i);

- Le azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione degli impianti produttivi, compresi quelli riguardanti le attività di servizi disciplinati ai sensi dell'art. 25 del d.lgs. n. 59/2010, di recepimento della Direttiva servizi.

Per impianti produttivi devono intendersi i fabbricati, gli impianti e altri luoghi in cui si svolgono tutte o parte delle fasi di produzione di beni e servizi (art. 1, co. 1, lett. j).

Al fine di rendere più certo l'ambito applicativo della relativa disciplina, il DPR n. 160 stabilisce che il SUAP è l'unico punto di accesso per tutte le domande e le istanze dell'impresa, prevedendo che esse siano presentate esclusivamente al SUAP (art. 2, co. 2), e l'unico polo di rispostain luogo di tutte le amministrazioni pubbliche coinvolte nel procedimento, le quali non possono comunicare al richiedente atti autorizzatori, nulla osta, pareri o atti di consenso, anche a contenuto negativo, comunque denominati e sono tenute a trasmettere immediatamente al SUAP tutte le denunce, le domande, gli atti e la documentazione ad esse eventualmente presentati dall'impresa (art. 4, co. 2).

I VANTAGGI PER L'UTENTE

  1. Riduzione dei Tempi; 
  2. Modulistica Omogenea; 
  3. Tempi Certi