ORDINANZA

ORDINANZA N. 25 DEL 26/02/2018 DI CHIUSURA EDIFICI SCOLASTICI PER I GIORNI 26 E 27 FEBBRAIO 2018

IL SINDACO

VISTE le avverse condizioni meteorologiche che interessano in queste ore il territorio comunale;

VISTO che la Sala Operativa regionale della Protezione Civile con nota del 26.02.2018 ha diramato il permanere dell’allerta meteo fino a domani 27.02.2018, prevedendo avverse condizioni atmosferiche e criticità per il rischio idraulico ed idrogeologico;

CONSIDERATO che le avverse condizioni meteorologiche segnalate dalla sala Operativa regionale della Protezione Civile potrebbero determinare disagio e pericolo alla sicurezza stradale in conseguenza delle precipitazioni nevose previste;

RITENUTO per tali motivi, e al fine di scongiurare il pericolo per la pubblica e privata incolumità, di disporre la chiusura delle scuole cittadine di ogni ordine e grado, sia pubbliche che private, per i giorni 26 e 27 febbraio 2018;

VISTI gli artt. 50 e 54 co. 1 lett. A) e co. 4 del D. Lgs.vo 267/2000; RITENUTO, pertanto, mettere in essere tutti i provvedimenti necessari;

O R D I N A

La chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, sia pubbliche che private, ricadenti sul territorio comunale per i giorni 26 e 27 febbraio 2018.

D I S P O N E la notifica della presente ordinanza: • A S.E. Prefetto; • Al Dirigente scolastico; • Ai Rappresentanti legali delle scuole private; • Al Comandante della Polizia Locale;

San Prisco, 26.02.2018         

                                                 Il Sindaco (dott. Domenico D’Angelo)

Allegati:
Scarica questo file (Ordinanza n. 25.docx)Ordinanza n. 25[ ORDINANZA DI CHIUSURA EDIFICI SCOLASTICI PER I GIORNI 26 E 27 FEBBRAIO 2018 ]

AVVISO DI INTERPELLO PER LA COSTITUZIONE DEL COMITATO UNICO DI GARANZIA (CUG).

Il Comune di San Prisco costituisce il Comitato Unico di Garanzia.

Il CUG ha la finalità di perseguire l'uguaglianza sostanziale nel lavoro tra uomini e donne e il contrasto ad ogni forma di discriminazione e mobbing, parimenti di favorire e garantire pari opportunità e dignità sul posto di lavoro a tutti i lavoratori/trici.

In particolare, il CUG ha l'obiettivo di:

-     contrastare le disparità nell'accesso al lavoro, nella progressione e nello svolgimento dell'attività lavorativa promuovendo una cultura della differenza per l'affermazione di una cultura organizzativa orientata al rispetto e alla valorizzazione delle differenze e al superamento degli stereotipi ad esse collegati;

-     favorire la diversificazione delle scelte professionali delle donne, il loro accesso al lavoro e alla formazione;

-     superare la distribuzione del lavoro in base al genere e/o alla disabilità, che provoca effetti negativi per le donne;

-     promuovere l'inserimento delle donne nelle attività in cui sono meno presenti e ai livelli di responsabilità;

-     agevolare il superamento di situazioni di disagio personale e familiare dei dipendenti;

-     favorire l'equilibrio fra responsabilità familiari e professionali e una loro migliore ripartizione fra i sessi;

Il CUG all'interno dell'Ente esercita, così come anche specificato all'art. 3.2 della Direttiva del 4 marzo 2011, funzioni: di monitoraggio, propositive, consultive e di verifica in merito al contrasto a pratiche discriminatorie e di mobbing nel contesto lavorativo.

Si invita alla partecipazione.

Si rende noto che le dichiarazioni di interesse devono pervenire entro il 26.01.2018.

In allegato:

Interpello

Modello dichiarazione di disponibilità

Modello Curriculum

Direttiva del 04-03-2011.